Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Attività e organiz. Assistenza, cura e riabilitazione Dipartimento Socio-Sanitario Casa Verde La Residenza Sanitaria ad alta integrazione Sociale per disabilità neuropsichiche (RSD)
Azioni sul documento

La Residenza Sanitaria ad alta integrazione Sociale per disabilità neuropsichiche (RSD)

RSD (Residenza Sanitaria ad alta Integrazione Sociale) ha come finalità la Riabilitazione di tipo estensivo, rivolta ad utenti adulti ed adolescenti con disabilità stabilizzate, non autosufficienti, affetti da gravi patologie con deficit nella sfera affettiva, relazionale, cognitiva, motorio-linguistica nell’età giovane adulta.

Si tratta cioè di quei soggetti che, dopo un percorso di riabilitazione intensiva, necessitano ancora di interventi riabilitativi.

Il centro eroga trattamenti nella forma a degenza a tempo pieno fino a 20 posti di entrambi i sessi.

Ultime notizie
02/03/2015 "Il Mio Gesù" Un'opera di Beppe Dati nata dall'incontro di questo grande Autore con la realtà di Stella Maris. In scena venerdì 13 Marzo presso il teatro Verdi di Montecatini e Venerdì 26 Marzo presso OBI Hall di Firenze
25/02/2015 Bando di concorso per n. 1 posto di amministrativo categoria D part time 24 ore Candidati ammessi alla prova orale
16/02/2015 Prova scritta del concorso per titoli ed esami per la copertura a tempo indeterminato part-time di un posto di collaboratore amministrativo cat. D Si comunica che la prova scritta del concorso avrà luogo in data 23/02/2015 alle ore 9:00 presso l'aula didattica della Fondazione Stella Maris in Viale del Tirreno 341 (edificio ex. Virgo Fidelis)
12/02/2015 La Fondazione Stella Maris rappresenta l'Italia nel progetto Europeo I Disturbi dello Spettro Autistico in Europa (ASDEU) La Fondazione Stella Maris è l’Istituto che rappresenta l’Italia nel progetto ASDEU ( Disturbi dello Spettro Autistico in Europa) il cui scopo è quello di sviluppare politiche assistenziali unitarie e condivise per le persone con autismo in tutto l’arco della loro vita. Prevalenza, diagnosi precoce, impatto economico, formazione dei professionisti, protocolli clinici saranno i temi sviluppati nei 14 paesi coinvolti. Il progetto europeo vuole infatti superare la “giungla” disomogenea di approcci diagnostici, terapeutici, assistenziali e sociali esistenti non solo tra i diversi paesi europei ma anche all’interno dei singoli Paesi, con lo scopo di arrivare a standard in grado di migliorare la qualità di vita e di dare risposte coerenti ai bisogni speciali dei bambini e delle persone con autismo. Un progetto importante che coinvolge i più avanzati centri di 14 nazioni. Per l’Italia partecipa l’IRCCS Fondazione Stella, confermando così l’elevata qualità assistenziale e scientifica dell’Istituto pisano. A seguire la nota europea.
10/02/2015 Giovanissimo fotografo espone e mette all’asta le sue foto il cui ricavato andrà a favore della Stella Maris Beneficiario è il Progetto “Una Stella nello zaino”: “Così aiuto i ragazzi con disturbi di comportamento” Giovedì 12 febbraio dalle ore 18 alle 20 presso Osteria Bernardo, piazza S. Paolo all’Orto - Pisa
Altre notizie…