Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Attività e organiz. Assistenza, cura e riabilitazione Dipartimento Socio-Sanitario Casa Verde La Residenza Sanitaria ad alta integrazione Sociale per disabilità neuropsichiche (RSD)
Azioni sul documento

La Residenza Sanitaria ad alta integrazione Sociale per disabilità neuropsichiche (RSD)

RSD (Residenza Sanitaria ad alta Integrazione Sociale) ha come finalità la Riabilitazione di tipo estensivo, rivolta ad utenti adulti ed adolescenti con disabilità stabilizzate, non autosufficienti, affetti da gravi patologie con deficit nella sfera affettiva, relazionale, cognitiva, motorio-linguistica nell’età giovane adulta.

Si tratta cioè di quei soggetti che, dopo un percorso di riabilitazione intensiva, necessitano ancora di interventi riabilitativi.

Il centro eroga trattamenti nella forma a degenza a tempo pieno fino a 20 posti di entrambi i sessi.

Ultime notizie
31/07/2015 Il nuovo ospedale della Stella Maris a Cisanello: Con il contratto di cessione dei terreni alla Fondazione Stella Maris, per la realizzazione del nuovo ospedale di neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza presso Cisanello, che coinvolge Provincia di Pisa, Comune di Pisa e Fondazione Stella Maris, arriva a conclusione un percorso iniziato nel 2011 e che consentirà finalmente la realizzazione di un’opera di rilevanza nazionale in un punto strategico del nuovo assetto urbano di Pisa. “La cessione dei terreni, e l’accordo tra Provincia, Comune e Fondazione – ha dichiarato il Presidente della Provincia e Sindaco di Pisa, Marco Filippeschi – è uno snodo molto importante per l’area e la fisionomia del futuro parco urbano di Cisanello: la città si arricchisce di una struttura sanitaria di eccellenza pensata per svilupparsi in modo armonico e complementare con lo spazio del parco pubblico”.
15/07/2015 Una Festa della solidarietà per “L’Orto dei sensi” realizzato Pisa - Come ogni buon contadino che si rispetti hanno seguito le fasi lunari, seminando ortaggi, erbe aromatiche e fiori e mettendoli a dimora nella Serra, per poi piantarli nel vicinissimo orto giardino. Con pazienza hanno dissodato, zappato e concimato il terreno, arricchendolo con terra buona. Con pazienza hanno curato le piantine vedendole crescere per poi raccoglierne i frutti, soddisfatti del duro lavoro. Non stiamo parlando di un’azienda agricola, ma del nuovo e bellissimo progetto che l'Istituto di Riabilitazione Neuropsichiatrica (IRC) della IRCCS Fondazione Stella Maris ha dato vita per i piccoli pazienti. Già perché prendersi cura delle piante insegna anche a prendersi cura di sé, riscoprendo capacità e stimolazioni sensoriali importanti. E’ questo il senso della serra di orto floricoltura che il team di Patrizia Masoni, neuropsichiatra infantile e Direttore IRC ha messo a disposizione per tutti quei bambini e ragazzi con bisogni speciali per migliorare sotto il profilo cognitivo, emotivo, sociale, affettivo e prassico ((favorisce gesti coordinati e consapevoli).
02/07/2015 Dopo la sperimentazione della "palestrina intelligente" medici e ricercatori incontrano i genitori dei bambini prematuri per ringraziarli Dopo la fase di sperimentazione della “palestrina intelligente”, che può aiutare i bambini prematuri nel diminuire il rischio di sviluppare disturbi neuropsichici semplicemente giocando a casa propria e sviluppata nell’ambito del progetto europeo CareToy, arriva un momento di incontro tra i medici, i ricercatori e le famiglie che hanno preso parte alla fase di studio clinico.
18/06/2015 Dall’orto alla padella Così i bambini con disabilità della Stella Maris imparano a prendersi cura degli ortaggi e poi a cucinarli grazie all’aiuto dei Ristoratori Pisani. Sabato 20 Giugno 2015 dalle 16.30 alle 18.30 Logge dei Banchi - Pisa
15/06/2015 Back to brain". Ritorno al cervello: così le Giornate Pisane di Psichiatria e Psicofarmacologia Clinica superano gli specialismi per una nuova ottica del continuum infanzia, adolescenza e età adulta Novità su depressione, disturbi della condotta alimentare, uso di sostanze, ADHD e Disturbi dello Spettro Autistico dell’adulto (AdAS)
Altre notizie…