Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Attività e organiz. Dipartimento della Ricerca Laboratori di Ricerca Analisi del Movimento
Azioni sul documento

Analisi del Movimento

Struttura e finalità

Referente: Michele Coluccini, Chinesiologo

tel: 050 886216 e-mail: m.coluccini@fsm.unipi.it

Collocazione: interna

Anno istituzione: 1995

Personale assegnato: n°1 Fisiatra, n°1 Chinesiologo

 

Dal 1995 è operativo nell’IRCCS Stella Maris un Laboratorio di Analisi del Movimento, al servizio della ricerca clinica nell’ambito dei disturbi neuromotori del bambino.

 

Apparecchiature in dotazione e loro utilizzo

Il laboratorio dispone di un sistema optoelettronico  (SMART BTS, Milan) equipaggiato con 12 telecamere ad infrarosso , una piattaforma di forza, un sistema di Elettromiografia dinamica a sonde wireless ed un sistema di analisi dei movimenti oculari (SMARTEYE, Sweden) (vedi elenco dettagliato delle attrezzature in allegato).

 L’evoluzione dei dispositivi hardware e dei software per l’analisi dei dati hanno fornito ai clinici strumenti sempre più sofisticati ed accurati, al tempo stesso di relativo facile utilizzo, utili per descrivere e quantificare gli aspetti biomeccanici che caratterizzano sia i patterns locomotori che i gesti motori normali e patologici. Sistemi optoelettronici come quello del nostro laboratorio registrano il movimento di piccoli “markers” sferici, rivestiti di materiale riflettente, definiti passivi in quanto visibili grazie ai raggi infrarossi emessi da speciali telecamere. Tali markers vengono applicati sul corpo del soggetto, su determinati punti di repere anatomici. Dalle coordinate tridimensionali di tali punti nello spazio vengono ricostruiti i centri di rotazione articolare ed i segmenti ossei degli arti. Nel nostro laboratorio, come in strutture simili presso altri centri di ricerca clinica per adulti, le attrezzature sono utilizzate soprattutto per lo studio della funzione locomotoria (“gait analysis”). I markers posizionati sugli arti inferiori permettono di rappresentare graficamente la cinematica del passo in una serie di diagrammi cartesiani (angoli, velocità, accelerazioni dei vari segmenti corporei nelle varie fasi del passo). Mediante piattaforme di forza sensorizzate vengono stimate le Forze di Reazione al Suolo (GRF) durante l’appoggio del piede. Le forze interne (Momenti e Potenze) agenti sulle strutture articolari vengono così calcolate mettendo in relazione la cinematica segmentale con le GRF (Dinamica Inversa). Inoltre è possibile determinare il “timing” di contrazione muscolare per mezzo dell’ Elettromiografia dinamica.

Attraverso la possibilità di studiare la cinematica dei movimenti di sguardo è possibile verificare la coordinazione tra la motricità oculare ed il movimento.

 

Tecnologie disponibili

-          Sistema Smart (12 TVC, 250 Hz)

-          Piattaforma di forza AMTI (500 Hz)

-          Elettromiografo  a sonde wireless 8 canali BTS Free EMG (2000 Hz)

-          Sistema Smart Eye (4 TVC, 120 Hz)

 

Principali ambiti di ricerca clinica

Ricerche condotte nel nostro laboratorio hanno contribuito ad indicare il ruolo fondamentale che l’analisi del cammino può  svolgere nella valutazione delle condizioni motorie del paziente, nella scelta e nella verifica dei risultati del trattamento riabilitativo (fisiochinesiterapico, ortesico, farmacologico), nella programmazione e nella verifica dell’intervento chirurgico (di chirurgia ortopedica funzionale ed anche neurochirurgica). Oltre che al cammino, l’analisi del movimento per mezzo di metodiche strumentali è stato esteso nel nostro laboratorio allo studio dell’arto superiore di bambini con lesioni cerebrali congenite o acquisite, con l’obiettivo di indagare i meccanismi che regolano l’afferramento e la manipolazione e di individuare indici quantitativi sufficientemente affidabili per valutare l’efficacia del trattamento riabilitativo. Un altro settore di interesse per la ricerca clinica, condotto con le attrezzature del laboratorio in questi anni, è rappresentato dallo studio del movimento nel bambino piccolo, come parametro clinico per la diagnosi e per la prognosi di disturbi motori dovuti a lesioni cerebrali congenite.  Recentemente è stato  studiato lo sviluppo della motricità oculare in bambini sani ed a rischio di patologia neurologica. Per lo svolgimento delle tematiche di ricerca clinica di cui sopra, le attrezzature del laboratorio si sono rivelate efficaci ed idonee.


.lab_mov1

Ultime notizie
17/07/2019 Telethon finanzia progetto di ricerca su una rara malattia metabolica dell’IRCCS Fondazione Stella Maris C’è anche l’IRCCS Fondazione Stella Maris tra i progetti finanziati da Fondazione Telethon in Toscana per complessivi 660 mila euro. Il progetto scelto come il migliore riguarda infatti una rara malattia metabolica, il deficit di trasporto della creatina, il progetto di Laura Baroncelli dell’IRCCS Fondazione Stella Maris. L’impatto di questa patologia è soprattutto a livello del cervello: i bambini che ne sono affetti presentano infatti disabilità intellettiva già in età precoce, epilessia e comportamenti di tipo autistico. Al momento non esistono cure: obiettivo di questo progetto, che si svolgerà in partnership con l’Istituto italiano di tecnologia, sarà mettere a punto nel modello animale un approccio di terapia genica, che consenta tramite un vettore di origine virale di trasferire una versione corretta del gene difettoso direttamente nel cervello nel modello animale della malattia e poi nell’uomo. Il trasferimento genico a livello cerebrale è particolarmente difficile, perché occorre superare la barriera emato-encefalica che normalmente ha il compito di proteggere il nostro cervello da “intrusioni” esterne. I ricercatori studieranno inoltre, mediante tecniche innovative di imaging cerebrale, come i circuiti nervosi del cervello sono influenzati da questo difetto genetico nelle diverse fasi della progressione della malattia.
17/07/2019 Al via oggi alla Summers School dedicata alla ricerca nell’ambito della riabilitazione infantile: oltre 30 studenti provenienti da tutta Europa per 5 giorni con i maggiori esperti internazionali al corso di ricerca dell’Università di Pisa con il sostegno Pisa, 15 luglio 2019 - “Evidence based medicine and research in rehabilitation of childhood disability”, è il titolo della Summer School promossa e coordinata dal prof Giovanni Cioni, Professore di neurologia infantile e psichiatria dell’Ateneo Pisano, Presidente dell'EACD e Direttore scientifico dell’IRCCS Fondazione Stella Maris, che oggi alle ore 9 ha preso avvio al Centro Congressi Le Benedettine di Pisa nell’ambito delle Summer School che l’Università di Pisa promuove in diversi campi, quali ad esempio le materie umanistiche, l’ingegneria, la matematica, le scienze e altri ancora. Ad aprire l’evento è stato il Professor Paolo Mancarella, Rettore dell'Università di Pisa,che ha portato i saluti ai partecipanti, sottolineando l’importanza di questo percorso formativo nell’ambito di un settore rilevante delle neuroscienze.
10/07/2019 La Parrochia "La Madonna" San Romano (PI) presenta IL MIO GESU' Un Opera di Beppe Dati 15 Settembre 2019 ore 21.15 Chiostro del Convento Francescano San Romano (Pisa) Con il patrocinio della Fondazione Stella Maris
29/05/2019 Traiettorie psicopatologiche dal neonato all’adulto così l’edizione XII delle Giornate Pisane di psichiatria e psicofarmacologia clinica evidenzia le relazioni dal feto al neonato e all’adulto. Presidente la professoressa Liliana Dell’Osso, vicepresidente professor Giovanni Cioni Il 28 e 29 maggio un congresso scientifico all’Hotel Galilei (via Darsena 1)
18/04/2019 UNIC – LINEAPELLE Concerie Italiane ha donato le uova di Pasqua per i bambini e i ragazzi ospiti delle varie sedi della Fondazione Stella Maris, la consegna è avvenuta all’insegna della gioia con i clown “I libecciati” Calambrone (Pisa) - Un dolcissimo dono, in vista della Pasqua, per tutti i bambini e i ragazzi ricoverati nelle varie sedi della Fondazione Stella Maris. E’ quello che UNIC LINEAPELLE, Concerie Italiane, ha voluto fare ieri pomeriggio consegnando decine di uova di cioccolato agli ospiti dell’Istituto di Calambrone (Pisa) e dei Centri di San Miniato e di Montalto di Fauglia. Un regalo che sottolinea il percorso di responsabilità sociale che UNIC ha deciso di intraprendere a favore del IRCCS Fondazione Stella Maris, condividendo l’obiettivo di sostenere il nuovo Ospedale dei bambini che l’Istituto è in procinto di realizzare nell’area di Cisanello a Pisa. Una partnership che, come un seme, sta generando momenti di intensa collaborazione e la donazione odierna rientra in questo cammino condiviso. “Abbiamo allo studio una serie di iniziative a supporto delle attività della Fondazione Stella Maris”, dichiara Fulvia Bacchi Amministratore delegato UNIC.
Altre notizie…
Prossimi eventi
Auditorium IRCCS Stella Maris, V.le del Tirreno 341/A/B/C Calambrone (Pisa),
20/09/2019
VALUTAZIONE E TRATTAMENTO DELLE ESPERIENZE SFAVOREVOLI INFANTILI: APPROFONDIMENTI
Auditorium IRCCS Stella Maris, V.le del Tirreno 341/A/B/C Calambrone (Pisa),
01/10/2019
Il disturbo del controllo degli impulsi dall’età prescolare all’adolescenza
Eventi precedenti…
Prossimi eventi…