Comunicati stampa

Nel nome di bambini, ragazzi e famiglie: intesa tra Stella Maris e il “Sistema Peccioli”

Intesa Peccioli tra sindaco Macelloni e Presidente Maffei

Un accordo nel nome dei bambini, dei ragazzi e delle famiglie. E’ l’orizzonte disegnato dalla importante intesa triennale che oggi è stata sottoscritta tra il Comune di Peccioli e l’IRCCS Fondazione Stella Maris per avviare un percorso di collaborazione che da un lato si traduce in iniziative a favore della comunità di Peccioli e della Valdera e dall’altro sostenga la Stella Maris nella marcia verso il nuovo ospedale che a breve sarà realizzato nell’area di Cisanello, a Pisa.  A siglarla il Sindaco Renzo Macelloni e il Presidente della Fondazione Stella Maris, Giuliano Maffei (nella foto).

L’intesa si innesta in una comune sensibilità, condivisa non solo dall’Amministrazione comunale di Peccioli e dalla Stella Maris, ma anche dalla Fondazione PeccioliPer e dalla Belvedere SPA, ovvero il “Sistema Peccioli”,  nella responsabilità di costruire un futuro di sviluppo positivo per le comunità di cui sono riferimento, nel segno dell’attenzione verso i bisogni delle persone, delle famiglie e di tutti i bambini del territorio e verso l’ambiente che li circonda. Una sensibilità che per IRCCS Fondazione Stella Maris (FSM) si esplica nell’impegno costante di mantenere elevati livelli di qualità nella diagnosi, nell’assistenza, nella riabilitazione e nella ricerca scientifica nell’ambito della neurologia e della psichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza.

L’IRCCS Fondazione Stella Maris di Calambrone d’intesa con l’Amministrazione Comunale di Peccioli, Fondazione PeccioliPer e Belvedere Spa si  impegnano quindi in un percorso di responsabilità e comunicazione sociale che, nell’arco di tre anni, dia vita ad iniziative di interesse collettivo, rivolte soprattutto alla comunità, alle famiglie e ai bambini e agli adolescenti del territorio da un lato e dall’altro alle famiglie e ai giovani ospiti delle strutture della Fondazione Stella Maris, così come previsto dalle mission dei singoli soggetti.

“Visto l’interesse reciproco affinché siano favoriti corretti stili di vita – si legge -, venga svolta un’attività di prevenzione attiva a 360°, si promuova una corretta informazione ai pubblici di riferimento del territorio (famiglie, scuole) – si legge nell’intesa -, è intenzione delle parti convenire una serie di iniziative che, nel rispetto della rispettive mission aziendali, favoriscano il benessere della Persona e la salvaguardia dell’ambiente circostante. A titolo esemplificativo e non esaustivo: la condivisione reciproca dei canali informativi e dei contatti per veicolare i contenuti comuni di interesse collettivo per la popolazione infantile, adolescenziale e le famiglie; la promozione di cicli di incontri su tematiche specifiche; l’organizzazione di eventi di raccolta fondi; reciproco supporto nel contattare l’imprenditoria pisana al fine di costituire un gruppo di imprese “Amiche di Stella Maris”; realizzazione di Parco nell’area verde antistante il nuovo ospedale a Cisanello con aree tematiche, giardino sensoriale, spazio didattico sul riciclo dei rifiuti, piantumazione del verde; sponsorizzazione video su nuovo Ospedale; oltre a iniziative di reciproco interesse che potrebbero essere individuate successivamente”.

Una collaborazione di questo tipo, basata su contenuti ad elevato valore aggiunto, può rappresentare un positivo volano per una partnership solidale dalle rilevanti ricadute sul territorio e sulla popolazione. “Che cosa unisce Stella Maris al comune di Peccioli ed in particolare al sistema Peccioli?  – dichiara l’avvocato Giuliano Maffei, Presidente della Stella Maris – La comunanza di sguardi un po’ folli che poggiando sulla consapevolezza del “ perché “ ci alziamo la mattina per andare a lavorare, che è quella di migliorare le condizioni di vita, anche ambientali, di tutte le persone ed aiutare le famiglie e i loro figli, ci fa immaginare ciò che ancora non è stato immaginato. Di fronte a questi sogni e visioni creative così impensabili, il cuore inizia a battere ed allora scatta il desiderio di essere subito operativi avendo cura dell’ambiente e della dignità delle persone.  Su questa relazione di amore e di aiuto, ma anche sul buonsenso, poggia l’universo. Siamo molto felici di iniziare questo viaggio insieme con la curiosità di vedere che cosa saremo in grado di fare”.

La prima iniziativa che prenderà il via mercoledì 6 novembre alle ore 21 è denominata “Crescita ad Ostacoli”, insieme all’Istituto Comprensivo Statale “Fra’ Domenico da Peccioli” di Peccioli e Palaia, le famiglie degli alunni e la cittadinanza sono invitate al ciclo di conferenze che saranno tenute dagli esperti della Fondazione Stella Maris proprio sui temi più caldi per i teenager:  ad esempio, dall’aggressività alle dipendenze comportamentale (Internet addict) alle condotte autolesive.

Categorie:Comunicati stampa, News