Ritirare referti o cartelle

Si ricorda agli utenti che al termine di ogni Visita viene consegnato il Referto che non è centralmente archiviato come da Normativa vigente in materia.

Al termine del Ricovero viene consegnata la Sintesi di Dimissione che contiene in forma abbreviata tutte le informazioni cliniche più significative.

Dopo la dimissione del paziente, compatibilmente con la necessità temporale di raccogliere i referti relativi ad esami e prestazioni effettuati durante il ricovero, la cartella clinica  viene inoltrata al Servizio Archivio Centralizzato dove viene conservata per un tempo illimitato come da Normativa vigente in materia. La cartella può essere richiesta direttamente all’archivio dopo che questa è stata chiusa del reparto e firmata dal Primario.

1. Richiesta di una cartella

Il paziente ha diritto di avere, ogni volta che lo desideri, piena visione e copia della cartella clinica, ma non in versione originale ma come copia conforme semplice o autenticata. In fase di ricovero l’interessato ha diritto di accedere ai propri dati disponibili riportati in cartella, personalmente o a mezzo di altro soggetto espressamente e formalmente autorizzato. La richiesta di accesso, anche verbale, deve essere rivolta al Direttore della Struttura di degenza o al Responsabile di Struttura Semplice con coordinamento a valenza dipartimentale, e può consistere nella presa visione della cartella e della documentazione in essa contenuta, alla presenza di un medico (designato dall’interessato e/o individuato dal Direttore della Struttura) o di altro personale sanitario incaricato appositamente autorizzato

La  cartella clinica può essere rilasciata inoltre:

  • al diretto interessato
  • al tutore o esercente la responsabilità genitoriale in caso di minore o incapace
  • a persona fornita di delega (ivi compreso il medico curante)
  • all’Autorità giudiziaria , in via autonoma o con delega alla Polizia Giudiziaria o ai consulenti tecnici da essa nominati
  • agli eredi legittimi con riserva per determinate notizie nel caso di un decesso. Sono eredi legittimi, il coniuge, i figli legittimi , i figli naturali. In mancanza di questi gli ascendenti. Copia di documentazione di un defunto minorenne può essere richiesta dai genitori. La richiesta dovrà essere presentata allegando una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà oppure una autocertificazione attestante la qualifica di legittimo successore e la relazione di parentela esistente con il defunto.
  • ai medici a scopo scientifico e di ricerca purché vi sia la garanzia del rispetto delle norme etiche

 

La cartella clinica non può essere rilasciata:

  • a terzi se non muniti di delega (compresi il coniuge o i parenti stretti)
  • al medico curante senza l’autorizzazione del paziente
  • ai patronati
  • ai Ministeri e all’Autorità di PS solo le notizie a seguito di precisi quesiti di ordine sanitario

Per effettuare la richiesta di copia della documentazione clinica è necessario compilare il modulo apposito.

La consegna del modulo di richiesta può essere fatta:

  • in sede presso l’Ufficio Economato nei seguenti orari : il lunedì mercoledì e il venerdì  dalle 10.00 alle 12.00
  • per fax al n. 050886326
  • per posta al seguente indirizzo: Servizio Archivio Centralizzato c/o Fondazione Stella Maris Viale del Tirreno 331 -56128 Calambrone Pisa
  • via e-mail: archivio@fsm.unipi.it

in questi ultimi tre casi va sempre allegata la copia dell’attestazione dell’avvenuto pagamento e del documento d’identità del genitore e/o tutore legale firmatario della richiesta.

Il pagamento che deve essere effettuato preventivamente può essere effettuato tramite:

  • versamento su Conto Corrente Postale n. 12001566 intestato a FONDAZIONE STELLA MARIS

oppure

  • Bonifico bancario intestato a Fondazione Stella Maris, Cassa Risparmio di San Miniato, IBAN: IT 48 M 06230 14002 00004 32102 27

Si ricorda che le tariffe vengono applicate in relazione alla singola richiesta, pertanto per ogni singolo ricovero e per ogni singola copia l’importo dovuto è:

  • 8,00 € per copia semplice
  • 15,00 € per copia autenticata

N.B. Nel caso in cui il fascicolo clinico superi le 80 pagine è prevista un’integrazione equivalente al raddoppio della cifra prevista

Per quanto concerne le copie digitali l’importo dovuto è:

  • 5,00 € per copia CD RMN
  • 5,00 € per copia CD EEG
  • 35,00 € per copia CD MIN

In caso di spedizione si deve aggiungere la somma di € 10 per la cartella clinica e di € 5 per CD

Nel caso in cui sia effettuato l’invio per Posta Elettronica Certificata non è necessario il pagamento per la spedizione

La spedizione via e-mail è possibile solo per cartelle non autenticate

2. Ritiro

Il paziente ha diritto di avere, ogni volta che lo desideri, piena visione e copia della cartella clinica, ma non in versione originale ma come copia conforme semplice o autenticata. In fase di ricovero l’interessato ha diritto di accedere ai propri dati disponibili riportati in cartella, personalmente o a mezzo di altro soggetto espressamente e formalmente autorizzato. La richiesta di accesso, anche verbale, deve essere rivolta al Direttore della Struttura di degenza o al Responsabile di Struttura Semplice con coordinamento a valenza dipartimentale, e può consistere nella presa visione della cartella e della documentazione in essa contenuta, alla presenza di un medico (designato dall’interessato e/o individuato dal Direttore della Struttura) o di altro personale sanitario incaricato appositamente autorizzato

La  cartella clinica può essere rilasciata inoltre:

  • al diretto interessato
  • al tutore o esercente la responsabilità genitoriale in caso di minore o incapace
  • a persona fornita di delega (ivi compreso il medico curante)
  • all’Autorità giudiziaria , in via autonoma o con delega alla Polizia Giudiziaria o ai consulenti tecnici da essa nominati
  • agli eredi legittimi con riserva per determinate notizie nel caso di un decesso. Sono eredi legittimi, il coniuge, i figli legittimi , i figli naturali. In mancanza di questi gli ascendenti. Copia di documentazione di un defunto minorenne può essere richiesta dai genitori. La richiesta dovrà essere presentata allegando una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà oppure una autocertificazione attestante la qualifica di legittimo successore e la relazione di parentela esistente con il defunto.
  • ai medici a scopo scientifico e di ricerca purché vi sia la garanzia del rispetto delle norme etiche

 

La cartella clinica non può essere rilasciata:

  • a terzi se non muniti di delega (compresi il coniuge o i parenti stretti)
  • al medico curante senza l’autorizzazione del paziente
  • ai patronati
  • ai Ministeri e all’Autorità di PS solo le notizie a seguito di precisi quesiti di ordine sanitario

Per effettuare la richiesta di copia della documentazione clinica è necessario compilare il modulo apposito (allegare)

La consegna del modulo di richiesta può essere fatta:

  • in sede presso l’Ufficio Economato nei seguenti orari : il lunedì mercoledì e il venerdì  dalle 10.00 alle 12.00
  • per fax al n. 050886326
  • per posta al seguente indirizzo: Servizio Archivio Centralizzato c/o Fondazione Stella Maris Viale del Tirreno 331 -56128 Calambrone Pisa
  • via e-mail: archivio@fsm.unipi.it

in questi ultimi tre casi va sempre allegata la copia dell’attestazione dell’avvenuto pagamento e del documento d’identità del genitore e/o tutore legale firmatario della richiesta.

Il pagamento che deve essere effettuato preventivamente può essere effettuato tramite:

  • versamento su Conto Corrente Postale n. 12001566 intestato a FONDAZIONE STELLA MARIS

oppure

  • Bonifico bancario intestato a Fondazione Stella Maris, Cassa Risparmio di San Miniato, IBAN: IT 43 Y 06300 71150 T 20990000 709

Si ricorda che le tariffe vengono applicate in relazione alla singola richiesta, pertanto per ogni singolo ricovero e per ogni singola copia l’importo dovuto è:

  • 8,00 € per copia semplice
  • 15,00 € per copia autenticata

N.B. Nel caso in cui il fascicolo clinico superi le 80 pagine è prevista un’integrazione equivalente al raddoppio della cifra prevista

Per quanto concerne le copie digitali l’importo dovuto è:

  • 5,00 € per copia CD RMN
  • 5,00 € per copia CD EEG
  • 35,00 € per copia CD MIN

In caso di spedizione si deve aggiungere la somma di € 10 per la cartella clinica e di € 5 per CD

Nel caso in cui sia effettuato l’invio per Posta Elettronica Certificata non è necessario il pagamento per la spedizione

La spedizione via e-mail è possibile solo per cartelle non autenticate