BIS - Laboratorio di Bioingegneria delle Interazioni Sociali

Referente: Dr. Fabio Apicella

Contatti laboratorio

Il BIS-Lab ha lo scopo di studiare le interazioni sociali mediante la sinergia tra tecnologia ed esperienza clinica.

I principali ambiti di ricerca sviluppati negli ultimi anni sono rappresentati dai Disturbi del Neurosviluppo ed in particolare dai Disturbi dello Spettro Autistico (ASD).  In particolare, il BIS-Lab supporta con tecnologie bioingegneristiche la realizzazione di progetti di ricerca sulla diagnosi, il trattamento e l’analisi fenotipica dei Disturbi dello Spettro Autistico.

Il Laboratorio dispone di:

  • Un sistema Eye-Tracker per lo studio dei comportamenti visivi: il sistema garantisce la possibilità di registrare i movimenti oculari dei soggetti davanti a stimoli di varia natura presentati su schermo.
  • Una Observation Room equipaggiata con un sistema di acquisizione Audio-Video ad alta definizione per la registrazione di sessioni di valutazione o di trattamento: il sistema si compone di quattro telecamere fissate agli angoli della stanza e di un microfono ambientale ad alta fedeltà.
  • Un Sistema computer-based per l’analisi video: il sistema permette l’annotazione accurata di video e una serie di sofisticate analisi statistiche e descrittive sui dati prodotti.
  • Un sistema per l’EEG multicanale (128 elettrodi): il sistema EEG ad alta densità viene impiegato per l’analisi delle componenti elettrofisiologiche connesse a stimoli di natura neurocognitiva. L’impiego del sistema è reso particolarmente semplice dalla dotazione di speciali reti di elettrodi che possono essere applicate senza l’utilizzo di gel e fissati in pochi minuti.
  • Un sistema di analisi dei comportamenti motori mediante accellerometri: il sistema viene utilizzato per analizzare le alcune componenti dei comportamenti motori come ad esempio la velocità e la precisione dei movimenti delle mani.
  • Un sistema per l’EEG wireless (19 elettrodi): il sistema di EEG wireless risulta molto utile per rilevare i ritmi elettrofisiologici di base durante sessioni di osservazione del bambino.
Nome Cognome Ruolo
Filippo Muratori Responsabile del laboratorio
Fabio Apicella Psicologo
Antonio Narzisi Psicologo
Pietro Muratori Psicologo
Natasha Chericoni Psicologo
Valeria Costanzo Psicologo
Roberta Lasala Psicologo
Margherita Prospeti Neuropsichiatra infantile
Alice Mancini Neuropsichiatra infantile
Lucia Billeci Ingegnere biomedico
Alessando Tonacci Ingegnere biomedico
  • Disturbi dello Spettro Autistico
  • Disturbi del Neurosviluppo
  • Disturbi della Condotta

Osservazioni funzionali e psicodiagnostiche di bambini con sospetto Disturbo del Neurosviluppo

Somministrazione di prove sperimentali mediante l’uso di bio-tecnologie

  • Istituto di Fisiologia Clinica del CNR di Pisa
  • Dipartimento di Information Engineering dell’Università di Firenze
  • Istituto Superiore di Sanità
  • Department of Psychiatry – University of Michigan
  • A.J. Drexel Autism Institute – Drexel University – Philadelphia
  • Department de Psychiatrie de l’Enfant e de l’Adolescent – Hòpital Pitié-Salpetrière